loading page

Biotecnologie avanzate per il trattamento sostenibile delle acque reflue
  • Alfonso Ronca
Alfonso Ronca
Author Profile

Abstract

Il trattamento delle acque reflue risulta prioritario nell'ottica di uno sviluppo sostenibile, in quanto l'utilizzo delle moderne biotecnologie può produrre effluenti di elevata qualità, pronti allo sversamento e/o al riutilizzo. 
In quest’ottica, i bioreattori a membrana (MBR) risultano una tecnologia promettente. Il riscontro maggiormente osservato dalla comunità scientifica riguarda la qualità dell'effluente dopo il trattamento con MBR: esso risulta di qualità elevata e sostanzialmente disinfettato.  D'altro canto, la problematica del fouling va a ridurre il loro utilizzo a scala reale.
Recenti studi hanno fatto luce su vari scenari volti al  miglioramento degli MBR per mitigare il fenomeno del fouling e per migliorare le performance depurative. 
Le tecnologie che si analizzano in questo articolo sono le membrane dinamiche autoformanti (SFDM), l'applicazione di processi elettrochimici al trattamento delle acque reflue (eMBR) e l'inoculazione di microalghe con fanghi attivi nel bioreattore (AS-MBR).

Peer review timeline

04 Feb 2021Submitted to Tecnologie per l'ambiente
13 Feb 2021Editor invited a reviewer
13 Feb 2021Editor invited a reviewer
13 Feb 2021Editor invited a reviewer
18 Feb 2021Review Report #1 received
02 Mar 2021Review Report #2 received
21 May 2021Published in Tecnologie per l'ambiente
Eliminare l'elenco puntato nell'abstract e eliminare i riferimenti al laboratorio SEED e all'Università di Salerno, anche nel testo"Aspetto di ulteriori ricerche ed analisi riguardo la tecnologia MBR è al fouling: l’adesione di biomassa sulle superfici della membrana ne ostruisce i pori, rendendo i sistemi energivori e poco performanti (Drews  et al., 2010). " rielaborare il concetto risulta poco chiaro "La più recente riguarda l’inoculazione di alghe con fanghi attivi (Algae Sludge – Membrane BioReactor), volta a mitigare il fouling, ma che impatta anche le performances
L'articolo nel complesso offre ottimi spunti, ma va rivisto.AbstractRimuovere l'elenco numerato nell'abstarct. Sostiuire poi questo frase " Viene, inoltre, riportato uno studio sperimentale svolto presso il Laboratorio di Ingegneria Sanitaria Ambientale (SEED) presso l’Università degli Studi di Salerno, concernente il monitoraggio di un impianto a scala di laboratorio per valutare la sostenibilità dell'implementazione di tali tre nuove tecnologie ai sistemi MBR" con aspetti più generali legati ai sistemi MBR. IntroduzioneVa sintetizzata, troppo lunga e prolissa e tutte figure sono di pessima qualità, vanno rimosseSet-upRimuovere