loading page

La nuova generazione di fotobioreattori algali per la cattura della CO2
  • Pasquale Colucci
Pasquale Colucci
Author Profile

Abstract

Ad oggi si sente sempre più spesso parlare del problema del surriscaldamento globale dovuto ad un sempre maggiore inquinamento atmosferico da parte delle industrie, agricoltura, automobili ecc., tutto ciò sta portando il nostro pianeta a frequenti e pericolosi disastri ambientali. Molti studi infatti evidenziano che se non ci sarà un inversione di tendenza arriveremo ad un punto di non ritorno oltre il quale la Terra arriverà al collasso. Ad oggi tra le tecnologie in uso per ridurre questo fenomeno la più utilizzata risulta la "Carbon Capture and Storage" la quale nonostante sia stata ampiamente sviluppata, questa risulta estremamente costose e richiedono molta energia. Essa rappresenta semplicemente una soluzione temporanea, che rende irrealizzabile uno sviluppo completo sulla scala richiesta .Una soluzione tecnologica che sta dando risultati incoraggianti circa la cattura dell’anidride carbonica è la “Biological Carbon Capture and Utilizations”. Quest'ultima consiste nel bio-sequestro della CO2 attraverso fabbriche di cellule microalgali, le quali poi potranno essere utilizzata per la produzione di biofuel, bioenergia e altri prodotti a valore aggiunto

Peer review timeline

21 Jan 2021Submitted to Tecnologie per l'ambiente
21 Jan 2021Editor invited a reviewer
21 Jan 2021Editor invited a reviewer
21 Jan 2021Editor invited a reviewer
24 Jan 2021Review Report #3 received
01 Feb 2021Review Report #1 received
21 May 2021Published in Tecnologie per l'ambiente
L'articolo risulta ben elaborato, tuttavia sono necessarie delle revisioni minori, in particolare va posta particolare attenzione alla formattazione delle references nella parte finale. AbstractTroppo sintetico, può e deve essere maggiormente elaboratoIntroductionVa denominato introduzione. Troppo sintetica come introduzione Modellazione Da rivedere alcuni periodi un pò troppo contorti e poco ben elaborato dal punto di vista della sintassi. ConclusioniEfficaciTitle e AuthorsDa rimuovereReferencesDa formtattare correttamente 
L'abstract del articolo deve essere organizzato in maniera più chiara in modo tale da chiarire bene il problema iniziale, le attuali strategie di riferimento ed infine  l'innovazione proposta nello studio.La parola Introduction va scritta in italiano.    L'introduzione va ampliata notevolmente, in essa deve emergere il problema generale che si sta affrontando e parlare delle principali tecnologie ad oggi esistenti, in ultimo va presentata l'innovazione tecnologica oggetto dello studio.Tutta la prima parte di spiegazione nel paragrafo modellazione va spostata nell' introduzione.Il resto dell'articolo può essere